Non perdere tempo: analizza l’influenza dei NFP sul dollaro statunitense!

Avviso di raccolta dati

FBS registra i tuoi dati per poter gestire questo sito web. Premendo il pulsante "Accetta", accetti la nostra Normativa sulla privacy.

Ci segui su Facebook

Libro Forex per principianti

La Guida Forex per principianti ti guiderà attraverso il mondo del trading.

Le cose più importanti per iniziare a negoziare
Inserisci la tua email e ti manderemo un Libro Forex per principianti gratuitamente

Grazie!

Abbiamo mandato un link speciale alla tua email.
Clicca sul link per confermare l’email ed ottenere gratis unLibro Forex per principianti per principianti.

FBS Area personale mobile

GRATIS - su Google Play

Vista
Valute, oro o indici… cosa dovresti scambiare prima?

Valute, oro o indici… cosa dovresti scambiare prima?

Le informazioni non possono essere considerate consigli di investimento

Hai già imparato a utilizzare determinati strumenti e strategie di trading e quando entrare/uscire dal mercato. Tuttavia, potresti non essere sicuro su quale asset scegliere per iniziare a fare trading. Questo articolo ti aiuterà a trovare lo strumento di trading giusto per te! Iniziamo!

Innanzitutto, possiamo dividere approssimativamente tutti gli asset finanziari in due gruppi: asset rifugio e asset rischiosi. In generale, gli asset rifugio tendono ad aumentare in tempi di incertezza economica e instabilità. In questo caso, i trader dicono qualcosa come: “Il sentimento del mercato è avverso al rischio” o “L’avversione al rischio prevale sul mercato”. Quando questo accade, gli investitori di solito cercano gli asset più sicuri per collocare il proprio capitale. Prediligono quindi gli asset sicuri come i metalli preziosi (oro, argento, platino) e le valute più affidabili: il dollaro americano (USD), lo yen giapponese (JPY) e il franco svizzero (CHF). Perché? I metalli preziosi hanno una lunga storia e i trader credono che manterranno il loro valore in futuro. JPY e CHF sono considerati affidabili grazie alla stabilità delle posizioni finanziarie di Giappone e Svizzera. L’USD è un bene rifugio occasionale per via della forza dell’economia statunitense.

Passiamo agli asset rischiosi. Comprendono il dollaro australiano, il dollaro neozelandese, la sterlina britannica, il petrolio e gli indici azionari come lo S&P500, il NASDAQ e il Down Jones. Gli investitori preferiscono gli asset rischiosi quando gli indicatori economici dei paesi avanzati superano le aspettative, le principali banche e organizzazioni rilasciano previsioni ottimistiche e altre buone notizie migliorano l’umore generale. Quando accadono cose del genere, i trader e gli investitori vogliono far rendere i propri soldi: cercano rendimenti più elevati e, come sappiamo, rendimenti più elevati comportano sempre un rischio maggiore, ecco perché acquistano asset più rischiosi e ad alto rendimento.  

Sappiamo cosa sono le valute, ma cosa sono gli indici? Scopriamolo. Gli indici sono panieri di singole azioni che sono spesso classificate da istituzioni indipendenti come grandi banche o società finanziarie. L’indice azionario più famoso è lo S&P 500 che include le azioni di 500 grandi società americane. Questo indice rivela la performance del mercato azionario in base ai rischi e ai rendimenti di queste società. La maggior parte dei trader lo utilizza come barometro del sentimento del mercato.

for intensive 7.png

Ecco una cosa da ricordare: per scambiare gli indici sopra menzionati devi scegliere i Contratti per differenza (CFD). Ad esempio, per scambiare lo S&P 500 a settembre devi scegliere un CFD chiamato S&P 500-20U. Questo contratto scadrà il 18 settembre. Per continuare a fare trading con questo indice azionario dal 18 settembre dovrai scegliere un altro CFD: lo S&P 500-20Z che scade il 12 dicembre. Pertanto, la prima operazione può essere effettuata l’8 settembre e l’ultima il 18 dicembre. Puoi controllare le date di scadenza su MetaTrader facendo clic con il tasto destro sul CFD in questione e selezionando “Specifiche”.

for intensive 7_1.png

Ora conosci le basi degli asset finanziari Forex. Diamo un’occhiata ad alcune regole di mercato che ogni trader dovrebbe conoscere.

Consigli di trading per il 2020: perché quest’anno è speciale?

Di solito, durante una recensione l’oro (XAU/USD) ha un performance migliore di USD e JPY. Perché? Le banche centrali tagliano i tassi di interesse per stimolare l’attività economica durante una recessione. Ciò offre una possibilità a coloro che prendono in prestito denaro poiché dovranno restituire di meno. Allo stesso tempo, rendimenti inferiori sono svantaggiosi per coloro che desiderano depositare in quanto otterrebbero meno soldi.

Il coronavirus ha creato nuove regole nel mercato. Una di queste è che il prezzo dell’oro ha iniziato a muoversi insieme al prezzo delle azioni. Gli analisti lo spiegano come segue: i trader cercano di proteggere i loro investimenti rischiosi in azioni acquistando allo stesso tempo l’oro, che è un asset rifugio. La situazione attuale è mista. Da un lato, c’è una certa incertezza nel mercato causata dal Covid-19. Dall’altro, le speranze sui vaccini e le pubblicazioni economiche positive stanno facendo migliorare il sentimento del mercato. Inoltre, il mercato è imprevedibile e volatile in questi giorni. Gli investitori si sono adattati al nuovo ambiente e hanno involontariamente cambiato le regole. Di conseguenza, l’oro tende a muoversi nella stessa direzione del mercato azionario, in particolare in quella dello S&P 500 che abbiamo già menzionato. Ricorda che il mercato è piuttosto mutevole. Segui sempre le ultime notizie per rimanere in pista!

È importante seguire le pubblicazioni economiche, i discorsi delle banche centrali e dei governi e altri eventi di mercato. Perché? Tendono a far muovere i prezzi. Ad esempio, se il PIL del Regno Unito risulta essere migliore delle previsioni, la sterlina britannica (GBP) aumenterà. In caso contrario, la GBP calerà. Tieni presente che questo vale per la maggior parte dei casi, ma non sempre. A volte la reazione del mercato è limitata. Ecco un altro suggerimento: cogli il movimento generale del mercato e unisciti al flusso!

Alcuni asset sono altamente correlati per via della loro economia o posizione, ad esempio l’AUD e il NZD quando vengono scambiati contro l’USD o l’EUR. Inoltre, è essenziale comprendere il background economico del paese. Il miglior esempio è il dollaro canadese. È molto sensibile al prezzo del petrolio. Il CAD e il prezzo del petrolio generalmente si muovono nella stessa direzione poiché il Canada è uno dei maggiori produttori di petrolio. Anche l’economia cinese e quella australiana sono fortemente legate per via delle relazioni commerciali attive tra i due paesi. Pertanto, le pubblicazioni economiche cinesi hanno un enorme impatto non solo sullo yuan cinese, ma anche sul dollaro australiano.

Il mondo del Forex è enorme e diversificato. È molto interessante esplorarlo e analizzarlo. Se capisci come tutto è interconnesso nel Forex, avrai una maggiore fiducia nel trading!

ACCEDI

Simile

Popolare

GBP/USD: gravita verso il basso o tiene il passo?

Da luglio, il movimento di GBP/USD è contenuto tra 1,27 e 1,34. All’inizio di settembre la GBP ha raggiunto il massimo di 1,34 contro l’USD e il mercato azionario ha raggiunto un nuovo massimo maggiore.

Scegli il tuo sistema di pagamento

Ulteriori informazioni