Non perdere tempo: analizza l’influenza dei NFP sul dollaro statunitense!

Avviso di raccolta dati

FBS registra i tuoi dati per poter gestire questo sito web. Premendo il pulsante "Accetta", accetti la nostra Normativa sulla privacy.

Ci segui su Facebook

Libro Forex per principianti

La Guida Forex per principianti ti guiderà attraverso il mondo del trading.

Email tooltip

Grazie!

Abbiamo mandato un link speciale alla tua email.
Clicca sul link per confermare l’email ed ottenere gratis unLibro Forex per principianti per principianti.

FBS Area personale mobile

GRATIS - su Google Play

Vista
USD/CAD è scesa ai livelli di gennaio

USD/CAD è scesa ai livelli di gennaio

Le informazioni non possono essere considerate consigli di investimento

USD/CAD ha raggiunto livelli mai visti dall’inizio dell’anno. ING ritiene che la coppia potrebbe calare ulteriormente, ma Bank of America ha avvertito che potrebbe toccare il fondo e invertirsi nel lungo periodo.

Fondamentali

Il dollaro canadese è correlato positivamente al prezzo del petrolio. Quando il mercato del petrolio è in aumento, anche il loonie è molto richiesto. Ieri il prezzo del petrolio WTI è salito a livelli mai visti dall’inizio di marzo. Secondo Bloomberg, l’uragano in Messico ha costretto le raffinerie di petrolio a chiudere e fermare la produzione di petrolio. Inoltre, ING ha sottolineato i tagli al petrolio russi ai livelli più bassi degli ultimi dieci anni. Il balzo dei prezzi del petrolio dovrebbe spingere il CAD verso l’alto. Fai attenzione al rapporto sulle scorte di petrolio greggio degli Stati Uniti oggi alle 17:30 MT! Potrebbero influenzare il mercato del petrolio.

Bank of America è fiduciosa che la recente euforia per la ripresa globale svanirà presto e gli investitori diventeranno più realistici. Pesano di più sui possibili rischi e sul rallentamento della ripresa economica. Prevedono che USD/CAD possa tornare a 1,3700 durante questo trimestre e a 1,400 alla fine dell’anno.

A differenza di Bank of America, ING è piuttosto fiducioso che la coppia continuerà a diminuire e potrebbe raggiungere l’area di 1,2500-1,2600 nella prima metà del 2021. Inoltre, sottolineano che il dollaro canadese ha avuto prestazioni peggiori di altre valute del G10. È successo per via della stretta dipendenza dall’economia statunitense. Gli investitori erano preoccupati per via della seconda ondata di virus. Tuttavia, ora che la curva dei nuovi casi è in calo, quei dubbi stanno svanendo. Il dollaro canadese ha tutte le possibilità di recuperare il terreno perduto. 

Suggerimenti tecnici

USD/CAD si sta muovendo in un canale discendente dalla fine di giugno. ING sostiene che ci sia ancora spazio per un’ulteriore caduta del loonie. Bank of America ritiene che il consolidamento continuerà finché la coppia non raggiungerà il supporto forte a 1,3000, che dovrebbe essere il punto di inversione.

Se il prezzo supera il supporto del minimo del 23 gennaio a 1,3120, cadrà fino al supporto successivo a 1,3045. Altrimenti, un movimento sopra il massimo recente a 1,3215 spingerà il prezzo alla prossima resistenza a 1,3300.

USDCADDaily.png

ACCEDI

Simile

Popolare

Scegli il tuo sistema di pagamento

Ulteriori informazioni

Richiamata

Compila il modulo sottostante e ti contatteremo

Scegli il momento migliore per ricevere la nostra chiamata. Possiamo telefonarti dal lunedì al venerdì negli orari suggeriti. Se non dovessimo riuscire a contattarti, riproveremo il giorno successivo alla stessa ora. Per ottenere assistenza in tempo reale, usa la chat di FBS.

Offriamo la richiamata solo in inglese. Se preferisci un’altra lingua, contatta il team di supporto.

Ti chiameremo durante l’intervallo di tempo che hai scelto

Modificare il numero

La vostra richiesta è accettata.

Ti chiameremo durante l’intervallo di tempo che hai scelto

La successiva richiesta di richiamata per questo numero di telefono sarà disponibile in 00:30:00

Se hai un problema urgente, ti preghiamo di contattarci tramite
chat live

Errore interno. Si prega di riprovare più tardi