Non perdere tempo: analizza l’influenza dei NFP sul dollaro statunitense!

Avviso sulla raccolta dei dati

Manteniamo un registro dei tuoi dati per gestire questo sito web. Cliccando il pulsante accetti la nostra Informativa sulla privacy.

facebook logo with graphic

Seguici su Facebook

Segui le notizie sull'azienda, le notizie di mercato e molto altro!

Grazie, seguo già la vostra pagina!
forex book graphic

Guida Forex per i principianti

Una grande guida al mondo del trading.

Ottieni la Guida Forex

Controlla la cartella “In arrivo”!

Nella nostra email troverai la Guida Forex. Premi il pulsante per ottenerla!

FBS Area personale mobile

market's logo FREE - On the App Store

Get

Avviso di rischio: I ᏟᖴᎠ sono strumenti complessi che comportano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente per via della leva.

Il 77,93% degli investitori retail perde denaro negoziando ᏟᖴᎠ con questo provider.

Dovresti considerare se comprendi come funzionano i ᏟᖴᎠ e se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

La GBP batterà l’USD o l’EUR?

La GBP batterà l’USD o l’EUR?

Le informazioni non possono essere considerate consigli di investimento

Le crescenti preoccupazioni per il Brexit senza accordi hanno tirato giù la sterlina. La coppia GBP/USD ha toccato i minimi di giugno 2017, la coppia EUR/GBP è aumentata ai massimi di ottobre 2017. Tuttavia, recentemente la situazione sui mercati è cambiata notevolmente. Le controversie tra Stati Uniti e Turchia si sono intensificate e la lira turca è crollata in modo significativo. Questi eventi hanno influenzato la sterlina britannica? Sì!

Iniziamo con la coppia EUR/GBP.

La caduta notevole della TRY ha colpito molto l’euro. La banca centrale europea è preoccupata per il crollo della TRY in quanto le banche europee sono legate alla Turchia. Di conseguenza, l’escalation della crisi turca influenzerà l’Eurozona. Per questo motivo, la GBP ha avuto la possibilità di recuperare contro l’EUR.

È abbastanza da aspettarsi una caduta della coppia EUR/GBP? La caduta della lira turca e l'escalation delle controversie tra Stati Uniti e Turchia sono problemi che difficilmente continueranno a lungo. Presto o tardi la valuta turca si stabilizzerà. La lira turca si sta già riprendendo. Ciò significa che i rischi per l’euro stanno scomparendo.

Confrontiamo le due valute in base ai tassi di interesse. La Banca d’Inghilterra ha aumentato il tasso di interessa a luglio. Il mercato è ottimista riguardo a futuri rialzi del tasso. Allo stesso tempo, la Banca centrale europea continua ad essere cauta. Ciò significa che il mercato non dovrebbe sperare in un rialzo del tasso molto presto. In questo caso, la GBP è più forte dell’EUR.

Ciononostante, finché non verrà risolto il problema del Brexit, la sterlina inglese resterà sotto pressione. Gli esperti non riescono a fare una previsione stabile riguardo all’accordo Brexit. Alcuni ritengono che l'UE e il Regno Unito raggiungeranno un accordo, altri dubitano che le parti concluderanno un accordo entro marzo 2019. Ciò vuol dire che la GBP resterà altamente volatile.

Quindi, possiamo dire che la sterlina ha possibilità di recuperare contro l’euro. Comunque il Brexit metterà sotto pressione la GBP.

Secondo Lloyds, nel medio termine la coppia EUR/GBP si muoverà tra 0.87-0.9. Gli analisti vedono l’EUR/GBP a 0.88 alla fine dell’anno. Ma la fine del 2019 porterà la coppia ai minimi di 0.93.

EURGBPDaily.png

Ha senso considerare la coppia GBP/USD.

Non ci sono dubbi che il dollaro US sia più forte della GBP. Tuttavia, la coppia GBP/USD è rimasta a livelli minimi significativi a lungo quindi l'inversione potrebbe avvenire presto. Diamo un'occhiata al lato tecnico.

Finora, la sterlina ha provato a recuperare. La coppia GBP/USD ha toccato il supporto a 1.2720 ed è riuscita a rimbalzare. Ma l’USD forte non le permette di aumentare ulteriormente. Ciononostante, secondo l’indicatore RSI, la coppia è ipervenduta. Significa che è tempo per i trader di riflettere sulla GBP lunga almeno nel breve periodo. E l’accordo Brexit? Naturalmente continuerà ad influenzare la GBP. Ciò non significa che possiamo prevedere l’inversione del trend al ribasso.

Secondo Lloyds, alla fine dell'anno, GBP/USD sarà a 1.35. Nel 2019 la coppia diminuirà a 1.33.

C’è anche un altro punto di vista. Robobank vede la coppia GBP/USD attorno all’1.29 tra 12 mesi. In caso di mancato accordo su Brexit, è previsto un calo a 1.12. 

GBPUSDDaily.png

In conclusione, possiamo dire che la sterlina ha buone possibilità di recuperare contro l’EUR e l’USD. Tuttavia, i trader non dovrebbero dimenticarsi dell’accordo Brexit che determinerà la direzione della sterlina.

Simile

Il petrolio scenderà a 60$ o salirà a 100$ nel 2022?

Prevedere i prezzi del petrolio è sempre difficile e lo è ancora di più poiché il COVID-19 e le sue varianti continuano a sospendere i piani dei consumatori e a sconvolgere l’equilibrio tra domanda e offerta di petrolio.

Popolare

Si può evitare la recessione?

La pandemia continua a danneggiare l'attività economica in Cina, la guerra in Ucraina sta colpendo l'intera economia europea e gli sforzi della Federal Reserve per controllare l'inflazione minacciano di innescare una recessione.

Scegli il tuo sistema di pagamento

Senti lo spirito di squadra

Richiamata

Compila il modulo sottostante e ti contatteremo

Scegli il momento migliore per ricevere la nostra chiamata. Possiamo telefonarti dal lunedì al venerdì negli orari suggeriti. Se non dovessimo riuscire a contattarti, riproveremo il giorno successivo alla stessa ora. Per ottenere assistenza in tempo reale, usa la chat di FBS.

Offriamo la richiamata solo in inglese. Se preferisci un’altra lingua, contatta il team di supporto.

Ti chiameremo durante l’intervallo di tempo che hai scelto

Modificare il numero

La vostra richiesta è accettata.

Ti chiameremo durante l’intervallo di tempo che hai scelto

La successiva richiesta di richiamata per questo numero di telefono sarà disponibile in 00:30:00

Se hai un problema urgente, ti preghiamo di contattarci tramite
chat live

Errore interno. Si prega di riprovare più tardi