Non perdere tempo: analizza l’influenza dei NFP sul dollaro statunitense!

Avviso sulla raccolta dei dati

Manteniamo un registro dei tuoi dati per gestire questo sito web. Cliccando il pulsante accetti la nostra Informativa sulla privacy.

facebook logo with graphic

Seguici su Facebook

Segui le notizie sull'azienda, le notizie di mercato e molto altro!

Grazie, seguo già la vostra pagina!
forex book graphic

Guida Forex per i principianti

Una grande guida al mondo del trading.

Ottieni la Guida Forex

Controlla la cartella “In arrivo”!

Nella nostra email troverai la Guida Forex. Premi il pulsante per ottenerla!

FBS Area personale mobile

market's logo FREE - On the App Store

Get

Avviso di rischio: I ᏟᖴᎠ sono strumenti complessi che comportano un rischio elevato di perdere denaro rapidamente per via della leva.

Il 77,93% degli investitori retail perde denaro negoziando ᏟᖴᎠ con questo provider.

Dovresti considerare se comprendi come funzionano i ᏟᖴᎠ e se puoi permetterti di correre il rischio di perdere il tuo denaro.

Il piano di Joe Biden: implicazioni per il mercato petrolifero

Il piano di Joe Biden: implicazioni per il mercato petrolifero

Le informazioni non possono essere considerate consigli di investimento

Una rapida ripresa

1.png

Come puoi vedere, due giorni separano questi titoli eppure sono in diretta contraddizione. Cosa sta succedendo nel settore petrolifero statunitense e come può influenzare il prezzo del petrolio?

Uno sguardo approfondito

Una delle caratteristiche distintive del piano della presidenza Biden è la cura dell’ambiente. Il presidente degli Stati Uniti ha affermato di voler rendere il paese privo di emissioni di carbonio entro il 2050. Per raggiungere questo obiettivo ha bisogno di far passare l’economia statunitense dai combustibili fossili ad altre risorse energetiche. Ciò richiede in primo luogo di aderire nuovamente all’accordo di Parigi (da riaffermare il 22 aprile durante gli incontri della Giornata della Terra). Ecco alcune delle principali implicazioni discusse dai media.

  1. L’industria petrolifera statunitense vive di un’enorme forza lavoro. Migliaia di lavoratori temono che il piano di Joe Biden possa costare loro il lavoro. L’amministrazione del presidente sostiene che altre migliaia di posti saranno creati nel corso dell’iniziativa per l’energia pulita e quindi la contrazione del mercato del lavoro dell’industria petrolifera sarà compensata dall’espansione del mercato del lavoro delle industrie alternative.
  2. Durante il mandato dell’ex presidente Donald Trump, gli Stati Uniti sono diventati indipendenti dalle importazioni di petrolio. Tuttavia, il piano di Joe Biden potrebbe invertire la situazione perché il ridimensionamento e la graduale contrazione dell’industria petrolifera statunitense sarebbero inevitabili. Di conseguenza, gli Stati Uniti potrebbero diventare di nuovo dipendenti dagli stati produttori di petrolio, almeno finché non raggiungeranno il funzionamento senza petrolio nel 2050.
  3. Anche se gli Stati Uniti completeranno il piano e diventeranno al 100% senza emissioni di carbonio a costo zero, il resto del mondo (con piccole eccezioni come l’Europa) continuerà ad andare avanti con il petrolio per decenni a venire. In particolare, il 90% delle emissioni mondiali di carbonio proviene dall’esterno degli Stati Uniti. Joe Biden spera di combattere il cambiamento climatico globale, ma gli Stati Uniti non possono farlo da soli.

Lo sguardo di un trader di petrolio

Per quanto riguarda il mercato petrolifero, minore è l’apporto dell’industria petrolifera statunitense al mercato globale, maggiore sarà il prezzo del petrolio. L’OPEC è molto interessata agli sforzi di Joe Biden per un’economia verde in quanto potrebbe dare spazio all’espansione del cartello e anche spingere il prezzo del petrolio. Tuttavia, a lungo termine, questo processo non procederà senza grandi fluttuazioni se Joe Biden renderà l’industria statunitense priva di emissioni di carbonio. Alla fine avrà bisogno di meno petrolio di prima. La domanda globale di petrolio ne soffrirà da questo lato. Ciononostante, fino al 2021, il canale tra 55$ e 65$ sembra essere la terraferma per l’andamento del prezzo del petrolio WTI. Anche il livello di 75$ potrebbe essere raggiungo dal prezzo nel caso in cui la tendenza rialzista del 2017-2018 si ripeta nei prossimi 12 mesi.

2.png

                                                                          I CFD sul petrolio sono disponibili su FBS Trader

Simile

Previsioni stregate per il 2022

Saluti dal lontano 2022! Gli analisti di FBS hanno usato un po’ di magia per viaggiare nel futuro e hanno portato indietro alcune previsioni esilaranti.

Popolare

Si può evitare la recessione?

La pandemia continua a danneggiare l'attività economica in Cina, la guerra in Ucraina sta colpendo l'intera economia europea e gli sforzi della Federal Reserve per controllare l'inflazione minacciano di innescare una recessione.

Scegli il tuo sistema di pagamento

Senti lo spirito di squadra

Richiamata

Compila il modulo sottostante e ti contatteremo

Scegli il momento migliore per ricevere la nostra chiamata. Possiamo telefonarti dal lunedì al venerdì negli orari suggeriti. Se non dovessimo riuscire a contattarti, riproveremo il giorno successivo alla stessa ora. Per ottenere assistenza in tempo reale, usa la chat di FBS.

Offriamo la richiamata solo in inglese. Se preferisci un’altra lingua, contatta il team di supporto.

Ti chiameremo durante l’intervallo di tempo che hai scelto

Modificare il numero

La vostra richiesta è accettata.

Ti chiameremo durante l’intervallo di tempo che hai scelto

La successiva richiesta di richiamata per questo numero di telefono sarà disponibile in 00:30:00

Se hai un problema urgente, ti preghiamo di contattarci tramite
chat live

Errore interno. Si prega di riprovare più tardi