Non perdere tempo: analizza l’influenza dei NFP sul dollaro statunitense!

Avviso di raccolta dati

FBS registra i tuoi dati per poter gestire questo sito web. Premendo il pulsante "Accetta", accetti la nostra Normativa sulla privacy.

Ci segui su Facebook

Libro Forex per principianti

La Guida Forex per principianti ti guiderà attraverso il mondo del trading.

Le cose più importanti per iniziare a negoziare
Inserisci la tua email e ti manderemo un Libro Forex per principianti gratuitamente

Grazie!

Abbiamo mandato un link speciale alla tua email.
Clicca sul link per confermare l’email ed ottenere gratis unLibro Forex per principianti per principianti.

FBS Area personale mobile

GRATIS - su Google Play

Vista
EUR/CHF: rara e peculiare

EUR/CHF: rara e peculiare

Le informazioni non possono essere considerate consigli di investimento

EURCHF è una coppia cross rara molto interessante sia dal punto di vista tecnico che fondamentale. Diamo uno sguardo strategico alla situazione per vedere cosa possiamo aspettarci nel prossimo futuro.

Non tornando troppo indietro nel passato, possiamo distinguere tre periodi di performance in EUR/CHF.

Storia: tre periodi

Il primo periodo (contrassegnato con “1”) è il periodo in cui il franco svizzero era ancorato all’euro. Il prezzo era fisso a 1,2050 per la maggior parte del tempo. Un calo come mai prima segna la fine di questo periodo: le autorità finanziarie svizzere decisero di separare il franco dall’euro.

Il secondo periodo (contrassegnato con “2”) corrisponde approssimativamente al 2015-2018. In quegli anni, EUR/CHF era principalmente in aumento. Ha raggiunto il picco esattamente a 1,2050 e poi è tornata indietro.

Il terzo periodo inizia con il rimbalzo dalla resistenza strategica di 1,2050 e arriva fino a oggi. EUR/CHF ha praticamente cancellato tutti i guadagni che aveva realizzato nel secondo periodo. Ora si trova più o meno allo stesso punto di poco dopo il declino, quando è avvenuta la separazione dall’euro.

Fondamentali: supporto a tutti i costi

Scenderà sotto il supporto di 1,0520? È improbabile: l’economia svizzera dipende dagli acquisti europei. Un CHF caro demotiva gli europei ad acquistare ciò che la Svizzera ha da offrire. Motivo per cui la Banca nazionale svizzera è stata occupata a non lasciare che il CHF si apprezzasse troppo. “Troppo” significa che EUR/CHF scende sotto 1,0520: possiamo vedere questo supporto strategico come una base solida. Questo è il motivo per cui nel medio termine EUR/CHF potrebbe avvicinarsi e persino scendere sotto questo livello, ma a lungo termine la possibilità che scenda in modo significativo non è così grande. Possiamo aspettarci un rimbalzo strategico al rialzo che potrebbe essere già iniziato. Il canale 1,0520 - 1,2000 potrebbe rivelarsi un’area di movimento laterale pluriennale in cui la BNS tenta di tenere il CHF.

1.png

                                                                                                    ACCEDI

Simile

Popolare

GBP/USD: gravita verso il basso o tiene il passo?

Da luglio, il movimento di GBP/USD è contenuto tra 1,27 e 1,34. All’inizio di settembre la GBP ha raggiunto il massimo di 1,34 contro l’USD e il mercato azionario ha raggiunto un nuovo massimo maggiore.

Scegli il tuo sistema di pagamento

Ulteriori informazioni